Servizi

Consulenza trasporto rottami metallici

Servizi - Spedizioni

Affianchiamo i nostri clienti e i nostri partner nella gestione delle spedizioni e forniamo loro un supporto per trovare corrieri e gestire tutte le partiche burocratiche e doganali in modo da accelerare le procedure e ridurre i costi amministrativi.

Trasporto su gomma, su rotaia e via nave, abbiamo alle spalle migliaia di spedizioni e possiamo mettere la nostra esperienza a vostra disposizione oltre per trovare o vendere il rottamene metallico di vostro interesse sia per farlo arrivare a destinazione nel modo più efficiente possibile.

Le parti in causa in occasione di un trasporto internazionale o intercontinentale sono molteplici ed è fondamentale che sia sempre esplicitato in maniera dettagliata chi tra venditore ed acquirente si fa carico dei vari aspetti e prende contatto con gli interlocutori.

Lo standard per regolare in maniera inequivocabile i trasporti internazionali è rappresentato dagli Incoterms, acronimo di International Commercial Terms, è una serie di termini, validi in tutti il modo, che regolano la ripartizione di responsabilità, costi e rischi della consegna delle merci, fra venditore e compratore.

L’ultima regolamentazione, Incoterms 2010, è entrata in vigore il 1 gennaio 2011 e le sue specifiche possono riassumersi in:

  • definizione dei rispettivi obblighi, costi e rischi relativi alla consegna della merce dal Venditore all'Acquirente.
  • definizione della copertura rischi, quando sono a carico dell’acquirente e quando sono a carico del venditore
  • definizione di chi si assume i costi di carico e di scarico
  • definizione della responsabilità delle dichiarazioni doganali in entrata e in uscita

Le principali definizioni Incoterms 2010

“Ex Works”, anche comunemente detto Franco Fabbrica, il venditore mette a disposizione del compratore la merce presso il proprio magazzino e non si fa carico di alcun rischio, costo o responsabilità. Tutti i costi di spedizione e i rischi sono a carico del compratore.

“Free Carrier” il venditore consegna la merce al corriere incaricato dal compratore, presso il proprio magazzino ed è responsabile, facendosi carico di costi e rischi, per la fase di carico e di trasporto fino alla sede del corriere.

“Carriage Paid To” il venditore consegna la merce al vettore incaricato dall’acquirente in un luogo concordato e deve occuparsi del trasporto con le relative spese fino al luogo concordato.

“Carriage and Insurance Paid to” il venditore consegna la merce al vettore incaricato dall’acquirente in un luogo concordato e deve occuparsi del trasporto con le relative spese fino al luogo concordato, sempre il venditore dovrà stipulare un contratto di copertura assicurativa contro il rischio del compratore di perdita o danni durante il trasporto.

“Free Along Side” il venditore consegna la merce sottobordo, in banchina, alla nave designata dal compratore per trasporto. Il rischio e la responsabilità passano dal venditore al compratore quando la spedizione viene messa a disposizione sulla banchina. A partire dal carico sulla nave tutte le restanti fasi del trasporto sono a carico e sotto la responsabilità del compratore.

“Free On Board” il venditore consegna la merce presso il luogo di carico della nave ed è responsabile della merce fino a carico avvenuto sulla nave indicata dal compratore.

“Cost and Freight” riconosciuto anche con l’acronimo C&F indica che il venditore consegna la merce a bordo della nave designata dal compratore e sostiene le spese fino al luogo di destinazione della nave. Il rischio di perdita o danneggiamento dei beni passa dal venditore al compratore nel momento in cui le merci sono a bordo della nave.

“Cost Insurance and Freight” – il venditore si fa carico di tutte le spese fino a porto di sbarco, incluso: documentazione export, dogana export, trasporto marittimo e assicurazione. l’acquirente si fa carico delle spese che seguono il momento dello scarico della merce in porto, incluso la dogana di importazione

“Delivered At Terminal” – il venditore si fa carico dei costi del trasporto fino al momento della consegna merce, inclusi i costi dello scaricamento della merce e del suo posizionamento in banchina , i costi relativi alla merce finché non è stata consegnata, gli eventuali costi e obblighi doganali per l’esportazione dal paese del venditore e per il suo transito attraverso qualsiasi paese al fine di consegnarla nel paese di destinazione. Dalla banchina in poi i costi e le responsabilità sono a carico dell’acquirente.

“Delivered At Place” il venditore si assume tutti i rischi del trasporto fino allo scarico della merce nel luogo pattuito con il compratore. Il venditore deve sdoganare la merce all’esportazione, ma non all’importazione.

“Deliverd Duty Paid” il venditore è responsabile e si fa carico di tutti i rischi e i costi di trasporto fino alla consegna nel luogo di destinazione pattuito con il compratore, e si fa carico di tutti i rischi e costi delle operazioni di sdoganamento.

Quando vengono utilizzati CPT, CIP, CFR o CIF, il venditore adempie all'obbligo di consegna quando consegna le merci al corriere, non quando le merci raggiungono il luogo di destinazione.

DAT, DAP e DDP il venditore adempie all'obbligo di consegna presso la destinazione indicata.

WordPress Theme built by Shufflehound.